Condizioni supplementari su tariffe, pagamenti e cancellazione

Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2023 

QUESTE CONDIZIONI SUPPLEMENTARI SU TARIFFE, PAGAMENTI E CANCELLAZIONE ("Termini di Pagamenti e Tariffe") sono parte integrante dei Termini di servizio globali di Taskrabbit (i "Termini") e si applicano all'accesso e all'uso della piattaforma da parte di ciascun utente, e alle tariffe e ai pagamenti associati a tale accesso e utilizzo.  Per le definizioni dei termini in maiuscolo utilizzati, ma non definiti, nei presenti Termini di Pagamenti e Tariffe, consultare i Termini.

A. Pagamento della task e altri importi dovuti dal cliente.

Tutti gli importi dovuti e/o da pagare a carico del cliente saranno indicati in una fattura ("Fattura/e"), che comprenderà le tariffe relative alla task e le tariffe di Taskrabbit, come descritte più dettagliatamente di seguito nella Sezione A.  Il cliente autorizza automaticamente il PSP a processare il pagamento al ricevimento della conferma da parte del cliente (sia attraverso la piattaforma che via SMS o e-mail) che la task è stata completata.  Prendi nota e accetti che Taskrabbit può impedirti di prenotare task future, se dopo il completamento di una task rimangono importi in sospeso sul tuo conto.  Salvo ove espressamente indicato in questo Accordo, tutte le tariffe (inclusi, senza limitazione, il pagamento della task e tutte le tariffe di Taskrabbit) non sono rimborsabili.  

1. Tariffe per le task.  Il cliente è responsabile del pagamento di quanto segue per ciascuna task: 

  • la tariffa della task, in base alle tariffe del tasker e come concordato dal cliente e dal tasker (il "Pagamento della task"), 
  • tutte le spese aggiuntive concordate dal cliente e dal tasker e presentate dal tasker inerenti alla task, 
  • una mancia o una gratifica, a seconda dei casi, che può essere aggiunta alla fattura dal o su indicazione del cliente (l'importo andrà totalmente e direttamente al tasker), 
  • tasse oppure oneri analoghi, come descritto nella successiva sezione E, 
  • una tariffa per l'elaborazione via carta di credito, se applicabile, e
  • tasse oppure oneri analoghi, come descritto nella successiva Sezione E.

2. Tariffe di Taskrabbit.  In aggiunta agli importi dovuti per la task come indicato nella Sezione A(1) di cui sopra, Taskrabbit addebita le seguenti tariffe inerenti a ciascuna task, il cui pagamento è a carico del cliente:

  • il costo del servizio che Taskrabbit addebita al cliente per l'accesso e le informazioni relative ai tasker; 
  • il contributo Fiducia e assistenza che Taskrabbit applica per l'assistenza ai clienti, i servizi a sostegno della Promessa di soddisfazione e altri servizi vari; 
  • tasse oppure oneri analoghi, come descritto nella successiva Sezione E; e 
  • spese di cancellazione applicabili (per i dettagli consultare la Sezione E).

Taskrabbit si riserva il diritto di modificare le proprie tariffe in qualsiasi momento e notificherà ai clienti qualsiasi modifica delle tariffe in conformità alla Sezione 17 dei Termini. Se non sei d'accordo con una modifica delle tariffe di Taskrabbit, puoi cessare di utilizzare la piattaforma e disdire l'accordo in qualsiasi momento ai sensi della Sezione 7 dei Termini. I tasker non hanno l'autorità per, e non possono, modificare le tariffe di Taskrabbit in generale o in parte.

B. Importi dovuti dai Tasker.

I tasker saranno responsabili di (1) pagare le spese di registrazione, se applicabili, e (2) rimborsare a Taskrabbit o al PSP qualsiasi pagamento errato o altri importi ricevuti dal tasker. 

C. Fornitore di servizi di pagamento ("PSP").

Tutti gli importi dovuti e/o da pagare da parte di qualsiasi utente devono essere pagati tramite il PSP.   Il Cliente dovrà fornire i dettagli del proprio metodo di pagamento a Taskrabbit e al PSP.  Il tasker dovrà creare un account con il PSP, previo procedimento di registrazione con il PSP, in linea ai termini di servizio del PSP ("Accordo sui Servizi PSP") e completamento di un processo di verifica e/o convalida dell'account. Taskrabbit non è parte dell'Accordo sui Servizi del PSP e non ha alcun obbligo, responsabilità o impegno nei confronti di alcun tasker o altra parte ai sensi di alcun Accordo sui Servizi PSP.

D. Frode.

Salvo ove contrariamente stabilito, il cliente non sarà ritenuto responsabile per le transazioni che sono identificate da Taskrabbit come frodi potenziali o confermate, a condizione che il cliente non abbia contribuito o causato (direttamente o indirettamente, in qualsiasi parte) tale frode.  In questi casi, una transazione può essere rifiutata, bloccata o trattenuta fino alle conclusioni dell'indagine.  

E. Addebito e versamento dell'imposta sulle vendite.  

Gli utenti della piattaforma Taskrabbit saranno responsabili di eventuali imposte o simili addebiti (compresa l'IVA, se applicabile nel Paese in cui è stata eseguita la task) esigibili per la task eseguita e/o tariffe pagate in base all'Accordo e da addebitare e/o pagare.  

In alcune giurisdizioni, le norme applicabili richiedono l'addebito e/o la comunicazione di informazioni fiscali e/o sul reddito proprio alle autorità fiscali competenti.  Accetti che Taskrabbit possa emettere, a tuo nome, ricevute o documentazione simile per facilitare un'accurata rendicontazione fiscale, e che l'uso del tuo account possa essere messo in pausa fino a quando non viene fornita tale documentazione.

Tuttavia, salvo ove diversamente stabilito:

  • i tasker rimangono pienamente responsabili e incaricati del rispetto di tutti gli obblighi fiscali applicabili al tasker e alle task (compresa l'esecuzione delle stesse), (compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la presentazione della dichiarazione dei redditi (ad esempio, se del caso, dell'IVA) e il pagamento delle imposte (ad esempio, se del caso, dell'IVA)) relativi alle task da loro eseguite a beneficio dei loro clienti.  I tasker devono consultare i propri consulenti fiscali per garantire la conformità con le norme fiscali e di rendicontazione applicabili.  
  • Taskrabbit non è responsabile di garantire la conformità degli utenti agli obblighi fiscali applicabili.  Senza limitazioni, Taskrabbit non sarà ritenuto responsabile per qualsiasi violazione degli obblighi fiscali di un tasker, incluso (senza limitazioni) che Taskrabbit non sarà ritenuto responsabile in solido per le tasse, gli interessi sulle tasse scadute, o per qualsiasi sanzione o multa che sarebbe dovuta dal tasker.  Taskrabbit può (i) richiedere al tasker di confermare e/o dimostrare di essere in regola con i propri obblighi fiscali (inclusi i contributi sociali, se applicabili); e (ii) disattivare l'account di un tasker o limitarne l'uso o rimuoverlo dalla piattaforma (1) in caso di accertamento da parte delle autorità fiscali applicabili che tale tasker non ha rispettato gli obblighi fiscali (come l'IVA), oppure (2) se il tasker non è in grado o non vuole confermare e/o dimostrare la propria conformità con i propri obblighi fiscali, su richiesta.

F. Penali di cancellazione.

I clienti possono annullare una task in qualsiasi momento. Tuttavia, in determinate condizioni al cliente può essere addebitata una penale di cancellazione. Consulta i termini per la cancellazione qui.

Salvo ove diversamente concordato nella Sezione F (Penali di cancellazione): 

  • Per i residenti in Germania:  se il cliente dimostra che i danni (soprattutto in relazione ai profitti mancati) non si sono verificati o sono sostanzialmente inferiori rispetto alla penale di cancellazione,  tale penale di cancellazione potrà essere corretta di conseguenza.
  • Per i residenti nel Principato di Monaco: agli utenti può essere addebitata le penale di cancellazione solo in caso di annullamento dopo la scadenza del periodo di recesso (come definito nei termini).

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 62 su 212

Altre domande? Invia una richiesta